Caratteristiche pedoclimatiche

Il clima della zona è tipicamente mediterraneo con tendenza al temperato caldo asciutto, la temperatura media oscilla tra i 12 C° e i 20 C°, con una umidità relativa compresa tra il 55% e il 96%, la piovosità media annua è di 800 mm.
Tutti i terreni si presentano pianeggianti d’ottima tessitura perché trattasi di terreni di tipo alluvionale, di medio impasto e buona struttura, ricchi di sostanza organica ed elementi nutritivi, con reazione da neutra a leggermente acida. Terreni che ben si adattano alla coltivazione sia di specie erbacee che ortive.

L’ordinamento produttivo attuale è di tipo ORTICOLO semi- intensivo . Tale tipo di ordinamento si realizza grazie al rispetto di una buona rotazione pluriennale che è alla base di una serie di tecniche agronomiche adottate per l’ottenimento di produzioni nel pieno rispetto delle norme sulla buona prassi agricola e quelle relative alla condizionalità.
In particolare i terreni condotti dall’azienda sono coltivati a pomodoro da industria e ortaggi tuttavia vista la fertilità dei fondi, si intende intensificare il ciclo colturale, diversificare la gamma produttiva aziendale mediante la riconversione varietale

Lo schema di coltivazione in serra prevederà due cicli di coltivazione: quello del periodo primaverile e le colture estive che verranno inserite nella rotazione colturale unitamente alle ortive invernali consentendo la realizzazione di più raccolti ripetuti durante l’anno ed aumentando la capacità produttiva e reddituale dell’azienda.