Horticultura e il messaggio di Papa Francesco hanno molti punti in comune. In particolare con l’enciclica Laudato Sì’, che affronta i temi della sostenibilità e dell’educazione ambientale integrale. E’ un tema che è stato approfondito grazie ad una collaborazione molto significativa per il progetto.

Vatican News racconta Horticultura

L’agenzia di stampa Vatican News ha dedicato un servizio agli orti didattici museali, che può essere letto e guardato a questo link Un servizio a firma di Cecilia Seppia, che ha raccontato l’origine e l’etica del progetto, in rapporto al monito del Pontefice, che insiste molto sulla tutela della “Casa comune” che è l’unico pianeta che abbiamo.

ecologia come educazione all’equilibrio e alla solidarietà

Il nostro progetto, in effetti, fa eco a tanti punti importanti riportati da Papa Francesco nella Laudato si’. Ad esempio, proprio il capitolo 6 dell’enciclica è dedicato all’educazione ecologica. In particolare alla necessità di mantenere quell’armonia che parte da una crescita interiore. E questa è l’ottica con cui ci troviamo a lavorare con i bambini. Per trasmettere loro il senso di responsabilità verso la Casa comune, il piacere della cooperazione con gli altri, l’idea di mantenere un benessere psicofisico. Il progetto infatti lavora anche sui temi della sana alimentazione. Sappiamo che molti disagi alimentari hanno una radice psicologica e relazionale.

il consumismo come danno ecologico

Il consumismo tra l’altro determina un approccio sbagliato alla nutrizione. Finisce per portare i ragazzi a coprire, col cibo, la solitudine, la non accettazione di sé, la sofferenza. Sempre nel capitolo 6 della Laudato si’, il Pontefice si sofferma sul valore e l’importanza della bellezza. Nel nostro progetto si concretizza proprio nell’arte, nei beni archeologici e culturali. Parte integrante del nostro ambiente, che attraverso gli orti vengono ancora di più valorizzati: ragazzi vengono a fare l’orto e poi visitano i siti museali restandone estasiati.

il messaggio del Papa anche contro le mafie

Il messaggio di Papa Francesco risuona ancora più forte nel territorio casertano, dove il mancato rispetto dell’ambiente fa capo spesso a una cultura della prevaricazione. Ma il seme dell’educazione ecologica non può che germogliare. (Ivan Esposito)

What's your reaction?
0Mi piace0Cuore0Haha

Terra Felix

Direttore responsabile: Assunta Pascale

Editore e Proprietario: Terra Felix – Società Cooperativa Sociale

Testata Giornalistica – Registro Stampa Tribunale di Napoli Nord n. 45/2021 dal 10/3/2021

Terra Felix – Società Cooperativa Sociale © 2022. Tutti i diritti riservati.