C’era anche questo nell’Orto Box, distribuito qualche mese fa ai bambini destinatari di HortiCultura. Una lente-microscopio con cui osservare la Natura, molto in profondità. E’ finalmente arrivato il momento di utilizzarla, per dare sfogo alla curiosità, alla voglia di scoprire particolari che ad occhio nudo non si vedono.

Con la lente microscopio scoprire la natura diventa un gioco per i bambini di HortiCultura

Le classi di Pompei, Orta di Atella, Santa Maria Capua Vetere e Marcianise si sono riscoperte laboratori scientifici. Sotto la lente hanno trovato due “oggetti” quotidiani, che hanno rivelato un mare di particolari che rientrano nelle conoscenze scientifiche previste anche dai programmi scolastici. I bambini hanno così guardato, da un nuovo punto di vista, la foglia e il fiore.

Le osservazioni sono state guidate da apposite schede didattiche, anch’esse comprese nell’Orto Box. L’attività è stata realizzata in classe, in presenza. In tutti e quattro i territori in cui il progetto si sviluppa, abbiamo insieme scomposto il fiore e scoperto le sue componenti. Il lessico scientifico dei bambini ha acquisito parole nuove che si sono aggiunte a “petalo”. Ecco quindi comparire nel vocabolario di progetto anche termini come corolla, stami, penducolo.

L’impollinazione: un processo fondamentale con “strani” protagonisti

Ma non è finita, perché i fiori offrono davvero tantissimi spunti per incrementare le conoscenze scientifiche. E’ grazie ai fiori se l’impollinazione può dare il suo contributo fondamentale all’ecosistema. I fiori sono lo strumento degli agenti impollinatori. Della farfalla magari sappiamo già qualcosa. Ma questa tematica affrontata dal progetto ci ha consentito di aggiungere nuovi protagonisti. Le api, ad esempio, purtroppo minacciate dall’ambiente compromesso. E i pipistrelli. Sì, proprio loro. I pipistrelli sono estremamente importanti nel processo di impollinazione, soprattutto in specifici contesti. Nella foresta, sono i pipistrelli a giocare un ruolo tra i più importanti nell’impollinazione. Anche gli animali più “strani” contano nell’equilibrio complessivo della Natura. Sta qui forse la lezione più importante: ogni essere vivente merita rispetto ed attenzione.

What's your reaction?
0Mi piace0Cuore0Haha

Terra Felix

Direttore responsabile: Assunta Pascale

Editore e Proprietario: Terra Felix – Società Cooperativa Sociale

Pubblicazione con richiesta di registrazione al Registro Stampa depositata presso il Tribunale di Napoli Nord

Terra Felix – Società Cooperativa Sociale © 2021. Tutti i diritti riservati.