terra-felix-logo-header
seguici su Instagram

Atella in Bici: La Bicipolitana, una strada verso il futuro sostenibile

Di |2024-07-16T15:07:30+02:00Luglio 16th, 2024|

L’incontro di Atella in Bici, tenutosi giovedì 11 luglio, presso il Caffè Letterario Macrì di Sant’Arpino, ha segnato un momento costruttivo e proficuo per progettare quella che sarà la Bicipolitana, una strada verso un futuro sostenibile. 

Durante l’evento, i partecipanti hanno analizzato e approfondito il tema fondamentale della bicipolitana, lavorando su mappe per individuare punti strategici per lo sviluppo e il miglioramento delle infrastrutture pedonali e ciclabili. 

L’incontro ha visto la partecipazione attiva dei ragazzi del Forum dei giovani di Sant’Arpino, dell’amministrazione comunale, rappresentata da Giovanni Maisto, Assessore alle politiche Giovanili e dai rappresentanti delle associazioni partner. La presenza di queste realtà ha sottolineato l’importanza di unire le forze per garantire un paese più accessibile e rispettoso dell’ambiente.

L’entusiasmo e la partecipazione dimostrati durante l’incontro riflettono il desiderio collettivo di costruire un ambiente urbano più vivibile e sicuro. Le discussioni hanno messo in luce non solo le sfide, ma anche le potenziali soluzioni innovative che potrebbero trasformare il paesaggio urbano in uno spazio più accogliente per ciclisti e pedoni.

Tra le proposte emerse, la creazione di zone a traffico limitato, l’installazione di rastrelliere per biciclette in punti strategici e l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione sono stati alcuni dei punti chiave che hanno trovato ampio consenso tra i partecipanti. Inoltre, l’idea di sviluppare percorsi educativi per le scuole locali, finalizzati a promuovere l’uso della bicicletta fin dalla giovane età, è stata accolta con grande entusiasmo.

Giovanni Maisto ha sottolineato l’importanza di un impegno continuativo da parte di tutte le istituzioni coinvolte, per garantire che il progetto della bicipolitana non rimanga solo un sogno, ma diventi una realtà tangibile. La collaborazione tra amministrazione, associazioni e cittadini è infatti la chiave per superare le difficoltà e per realizzare una rete ciclabile efficiente e sicura.

La bicipolitana non è solo una rete di piste ciclabili, ma rappresenta un passo concreto verso una mobilità sostenibile e una migliore qualità della vita per tutti. Il progetto mira a creare un futuro più verde e inclusivo, dove la mobilità dolce diventi una componente fondamentale della vita quotidiana.

In conclusione, l’incontro di Atella in Bici ha rappresentato un passo significativo verso la costruzione di una mobilità più sostenibile. La strada è ancora lunga, ma con la determinazione e l’impegno mostrati, il progetto della bicipolitana ha tutte le carte in regola per diventare un modello di successo e ispirazione per altre comunità. La speranza è che sempre più persone possano unirsi a questo movimento, contribuendo a creare un mondo dove la bicicletta non sia solo un mezzo di trasporto, ma un simbolo di rispetto per l’ambiente e di qualità della vita.

 

Seguici sui social:

AmoAtella – Anniversario importante

Di |2024-02-25T07:32:03+01:00Febbraio 1st, 2024|

Nove anni fa, con il nostro motto #AmoAtella, ci unimmo a numerosi cittadini, amministratori e associazioni locali per assumere un impegno concreto. 🤝
Da allora, non abbiamo mai rallentato: abbiamo organizzato campi di volontariato, collaborato con le Università, promosso iniziative di rigenerazione, cercato risorse, lavorato a progetti con la Direzione Regionale Musei e vissuto numerose avventure entusiasmanti.
Dopo 80 anni di oblio, l’ex Municipio di Atella è pronto a tornare in vita attraverso il progetto Fabula – Laboratorio di Comunità

Titolo

Torna in cima