Logo_Terra_Felix_Cooperativa_succivo
seguici su Instagram

Tirocini formativi per persone con disabilità

Di |2024-01-17T12:06:02+01:00Gennaio 17th, 2024|

Teverolaccio Rural Hub (TRH), sostenuto dalla Fondazione con il Sud, avvierà tirocini formativi volti all’inserimento lavorativo di persone con disabilità. Questo centro polivalente, orientato alla ruralità e supportato da un partenariato diversificato, si impegna a sostenere l’imprenditorialità sociale, l’educazione ambientale e l’inclusione sociale.

In collaborazione con la Cooperativa Sociale Terra Felix, Fish Campania Onlus e Mestieri Campania, TRH intende selezionare 5 tirocinanti impegnati in attività di segreteria, gestione e manutenzione, pulizia e cura degli uffici e aree dell’hub, attività all’aperto di cura del verde e agricoltura sostenibile.

Requisiti per partecipare

I requisiti di partecipazione sono:

  • età compresa tra i 18 e 45 anni;
  • assoluzione dell’obbligo di istruzione;
  • presa in carico da parte dei servizi sociali/sanitari di riferimento;
  • essere in possesso di certificazione di disabilità, ai sensi della legge 104/92 e legge 68/99 (disabilità uguale o maggiore del 46%);
  • essere iscritto al Collocamento Mirato/Centro per l’Impiego;
  • essere nello stato di inoccupazione e/o disoccupazione al momento dell’attivazione dei tirocini.

I tirocini avranno una durata di 4 mesi, con un’indennità mensile lorda di € 500,00, per un totale complessivo di € 2.000,00.

L’obiettivo principale dei tirocini è quello di fornire un percorso di orientamento e formazione per potenziare le capacità dei partecipanti, promuovendo così condizioni di pari opportunità nel mondo del lavoro e l’inclusione di lavoratori con disabilità.

Come presentare la domanda

Coloro interessati a candidarsi o a ricevere ulteriori informazioni possono inviare una mail all’indirizzo di posta: campania@fishonlus.it, oppure rivolgersi direttamente allo sportello Fish Campania presso Teverolaccio Rural Hub, Casale di Teverolaccio,  via XXIV Maggio, Succivo ogni giovedì dalle ore 14:00 alle ore 17:00.

tirocini

Segui gli aggiornamenti sui social:

Facebook

Instagram

MuLab: oltre gli ostacoli per promuovere l’arte della ceramica

Di |2023-07-24T15:35:40+02:00Aprile 4th, 2023|

Il progetto Mulab, un progetto finanziato dall’8×1000 della Chiesa Valdese, ha affrontato variazioni impreviste nel corso del tempo, ma è stato portato a termine grazie alla proficua collaborazione con scuole e altre associazioni.

Avviato durante l’emergenza da Covid-19, ha affrontato molte sfide legate alla chiusura delle scuole e alle restrizioni delle attività. Nonostante ciò, sono state trovate soluzioni per ricercare nuove modalità di esecuzione delle attività, che grazie all’impegno degli operatori e dei volontari, hanno apportato delle modifiche per garantire la realizzazione del progetto. 

È stato realizzato da esperti, interni ed esterni alla cooperativa, un corso di ceramica destinato alla formazione degli operatori, in attesa di poter coinvolgere i bambini nei laboratori didattici, una volta terminata la pandemia. 

Durante questo periodo sono stati realizzati numerosi manufatti, sono state decorate tazze e tazzine, e sono state create etichette per promuovere l’acquisto solidale. Con il miglioramento della situazione pandemica,finalmente è stato possibile organizzare i primi laboratori con i bambini in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Rocco-Cav. Cinquegrana di Sant’Arpino. 

Nonostante alcuni ostacoli come la perdita dei locali del laboratorio e del forno all’interno Casale di Teverolaccio, il progetto ha continuato all’aperto nel cortile del Casale. La produzione e la decorazione di tazze e piccoli oggetti sono proseguiti fino ad arrivare a Respescia (Gr) dove, durante l’Assemblea Nazionale dei Circoli Legambiente, sono estati esposti alcuni oggetti realizzati e dipinti a mano dai ragazzi disabili che hanno partecipato ai diversi laboratori. Un’occasione per presentare anche lì il nostro progetto di inclusione sociale e insieme al progetto anche il frutto degli sforzi degli operatori e dei ragazzi che si sono messi in gioco creando delle piccole opere d’arte cariche di colori e di valore speciale.

Mulab

Titolo

Torna in cima